Business in Brasile: ispirazione per la tua impresa

Lug 13, 2020

Le opportunità d’investimento e di insediamento per le imprese in Brasile e per le aziende italiane che puntano all’estero sono molteplici e in continuo sviluppo.

Le opportunità sono plurime grazie alle affinità storico-culturali che lega questo Paese e l’Italia da sempre. I settori dove investire in Brasile e che prevedono maggiori possibilità di business per le imprese sono:

  • il settore energetico, primo fra tutti il settore delle energie rinnovabili;
  • il settore automobilistico;
  • il settore delle infrastrutture e dei trasporti;
  • il settore farmaceutico e dei i dispositivi medici;
  • il settore dell’lt e quello della sicurezza digitale.

 

Continua a leggere l’articolo per conoscere tutti i casi di successo delle imprese in Brasile che possono essere di ispirazione per il tuo business.

imprese in brasile-1

Ci sono molti esempi di aziende italiane con successo di Business in Brasile, come Enel: la più grande azienda di elettricità in Italia e la quinta nel mondo. Enel è divenuto il più grande distributore di energia in Brasile, svolgendo un ruolo di primo piano nello sviluppo di fonti di energia rinnovabile nel paese. Dopo l’acquisizione di Eletropaulo nel giugno 2018, oggi il colosso Enel possiede 122 aziende distribuite in tutto il Brasile e serve oltre 17 milioni di utenti.

Un altro caso di impresa che ha avuto successo in Brasile è Fiat. Dal 1976 presente nel territorio brasiliano, Fiat Chrysler Automobiles (FCA) è considerata la settima casa automobilistica più grande al mondo e leader nelle vendite nel mercato di automobili e veicoli commerciali leggeri in Brasile. Fiat ha conquistato il cuore di molte persone e di molti brasiliani con modelli di auto che hanno fatto la storia, come la 500.

Non solo queste grandi realtà appena citate hanno avuto e tuttora hanno successo in Brasile, ma anche piccole e medie imprese possono averne. Ecco tre nostri clienti che hanno capito dove investire in Brasile e avere successo.

imprese in brasile-2

  • Lynx: presente in Brasile dal 2016, è un integratore di sistemi con un fatturato di circa 30 milioni di euro. Lynx Group è una società internazionale che opera nell’area della consulenza IT. La consolidata esperienza nella tecnologia e nel business, unita all’utilizzo di comprovate metodologie gestionali, funge da partner strategico per la realizzazione di progetti innovativi con soluzioni e know-how specifici.
  • Temsi,: attualmente ha un fatturato pari a 10 milioni. Dopo aver gestito la logistica di Esselunga in Italia, ha iniziato a fornire servizi simili ai grandi rivenditori in Brasile. La società è presente in Brasile dal 2014, fornendo consulenza di progetto ai propri clienti, assumendosi la responsabilità di supportare o addirittura sostituire la gestione nei difficili percorsi di razionalizzazione necessari per la sopravvivenza e il consolidamento di molte aziende.
  • Olimpia Splendid,: ha un fatturato di 80 milioni di euro. I suoi condizionatori portatili hanno conquistato la classe media del gigante latinoamericano. Azienda fondata nel 1956 e in Brasile dal 2017, Olimpia Splendid è leader mondiale nell’aria condizionata, nel riscaldamento, nel trattamento dell’aria e nei sistemi idronici, fornendo prodotti unici e innovativi.

 

Il Brasile è un mercato di oltre 200 milioni di abitanti, è l’ottava economia mondiale in grado di offrire innumerevoli opportunità, molte delle quali ancora inesplorate. Il governo brasiliano registra una forte volontà di attrarre investimenti e l’Italia viene individuata come partner ideale di affari, grazie ai solidi legami storici e culturali.

Infine, la recente conclusione del negoziato per un accordo di libero scambio UE- Mercosur apre ulteriori prospettive favorevoli ad un incremento dell’interscambio e dei flussi di investimento bilaterali.

Leggi altre news

Open chat